Commenti

  1. Isabella Sguazzardi

    Ciao Francesca,
    il tuo racconto incalzante e oscuro mi è piaciuto moltissimo. Queste frasi brevi e intense, che spezzano il discorso per tenere sempre lo stato di ansia attivo, sono scritte molto bene. Adesso mi avvio per il corridoio per seguire la protagonista nel secondo episodio

    1. Rosa Rossa Post author

      Sei sempre la benvenuta. Molto onorata dei tuoi “complimenti”. Spero di continuare a soddisfarti…
      Un caro saluto

  2. Dario Pezzotti

    Il lettore viene attirato, e imprigionato, dai pensieri rassegnati della protagonista. Non c’è spazio per la luce della speranza. Una bella serie oscura, quindi non vedo l’ora di leggere Il proseguo. Bravissima!?

    1. Rosa Rossa Post author

      Grazie Dario. Apprezzo molto il tuo “complimento”. A presto allora…

  3. Tiziano Pitisci

    Talvolta la retorica della consolazione deve lasciare il posto al silenzio. Di fronte alla malattia e ad una prospettiva angosciante si è soli, ma non si è mai davvero soli dentro una storia, dentro confini fatti di frasi e stile e fantasia e parole. Questa storia accompagna il lettore fuori dal proprio ambiente, fuori dal proprio corpo, spersonalizzandolo per farfli provare quello che prova la voce narrante. Vorrei leggere il secondo episodio.

    1. Rosa Rossa Post author

      Il secondo episodio verrà… GRAZIE. Le storie sono risonanze di vite, che spesso nella storia di un’altra di vita… si ritrovano; e via così… la solitudine scompare. 🙂

    1. Rosa Rossa Post author

      Ti ringrazio di cuore… hai ben inteso e mi hai regalato una piccola bella sensazione. Grazie ?

  4. Massimo Tivoli

    Molto intenso e toccante. Mi associo al commento di Ely: la forza di questo episodio sta nel fare entrare il lettore dentro lo stato d’animo rassegnato e disilluso della protagonista.

    1. Rosa Rossa Post author

      Grazie Massimo… voglio proprio attaccare il lettore alla visione “soggettiva” della protagonista…
      Capisco che molte sensazioni possono essere forti… ma si vedranno i vari risvolti che si succederanno. Grazie ancora. ??⭐

  5. Rosa Rossa Post author

    Grazie mille cara… è un prodotto del mio sangue e di ciò che sono… e non sono più.
    Passerò presto “a trovarti”. Piano piano aprirò sempre di più lo sguardo verso ciò che succederà a questa “Ragazza Ardente”. ?